Login
» 2010 - Hospitality Suite
Spettacoli > Palco > 2010 - Hospitality Suite

 

2010
regia di Lidia Giannuzzi


Interpreti:

Bob - Federico Racalbuto

Larry - Paolo Mereu

Phil - Bruno Demartini

        

Assistente alla regia: Martina Pittaluga

Luci, suoni e mix video: Andrea Torazza   

Scene e costumi: Lidia Giannuzzi  

Video: Luigi Morasso           


In un’anonima suite di un Hotel americano, Phil e Larry, due venditori di lubrificanti industriali di mezza età, stanno allestendo un aperitivo nel quale illustreranno a una serie di clienti  i prodotti della ditta per la quale lavorano. Il loro scopo principale è agganciare  un cliente importante, tale Dick Fuller, il quale potrebbe risolvere i problemi della loro società, permettendo ai due commercianti, dopo anni e anni di grigia attività, di fare il salto di qualità. I due lavorano insieme da anni, sono un team rodato che applica ormai in automatico le tecniche di persuasione e gli accorgimenti psicologici che fanno un buon venditore. Si conoscono alla perfezione, e mentre parlano, in attesa che arrivi l'ora del meeting, le loro vite si dipanano in tutta la loro grigia mediocrità. Con loro c’è Bob, un giovane ingenuo e animato da una fervida fede religiosa, alla sua prima esperienza di vendita. Alla fine sarà lui a pescare il "pesce grosso", il fantomatico mister Fuller che presentandosi al meeting in incognito non viene riconosciuto dai due maturi venditori e passa la serata a parlare con Bob.

     Amaro, ironico, malinconico, divertente questo testo si allinea nella migliore tradizione teatrale americana, quella dei Miller e dei Mamet, dove la parola è tutto: azione e non azione, dove il destino dell’Uomo viene disegnato con partecipata dolenza. Roger Rueff, con uno stile asciutto e semplice e del tutto personale, riesce a far vivere le nostre paure, le nostre ossessioni, i nostri fallimenti, la nostra sete di risposte ad un’esistenza costretta ad essere sempre e comunque vincente per una società che non concede alternativa a chi non ce la fa. La piece, rappresentata a lungo negli USA, ha conosciuto una versione cinematografica sotto la regia di John Swanbeck intitolata The Big Kahuna (2000). Roger Rueff curò all'epoca anche la stesura della sceneggiatura che vide tra gli interpreti: Kevin Spacey (Larry), Danny DeVito (Phil) e Peter Facinelli (Bob) nei ruoli principali.