Login
» 2001 - Vite in Privato
Spettacoli > Palco > 2001 - Vite in Privato
2001



SIBILLA

VITTORIO

ELLYOT

AMANDA

LUIGI 

 

Regia ed adattamento


Luci ed Audio

 

Lidia Giannuzzi

Carlo Damasio

Domenico Baldini

Martina Pittaluga

Alessio Cuppari

 

Lidia Giannuzzi


P. Calabria e F. Castello


Una coppia divorziata, convolata a nuove nozze, si ritrova durante la seconda luna di miele con i nuovi consorti in due balconi limitrofi dello stesso albergo di Deauville. Questa è la situazione da cui parte la trama della divertente commedia "Vite in Privato" da molti considerata il capolavoro di Noel Coward. La regia sceglie di spolverare un po' il "vecchio" Coward, tagliando, con cura, alcune parti un po' troppo obsolete legate al mondo borghese e moralista da cui l'autore proviene, lasciando emergere i dialoghi frizzanti che sanno essere profondi quanto frivoli e banali. Basta un solo tono sbagliato, una pausa troppo lunga, un'espressione diversa ed ecco che dall'amore romantico disperato quasi un po' stucchevole si passa al nervosismo, all'accecante gelosia fino all'odio violento. Questi sbalzi di umore, le diversità di carattere dei quattro protagonisti, la loro incapacità di scendere in profondità per conoscersi creano esilaranti situazioni che si intrecciano, con alcuni momenti di respiro, fino a giungere ad un finale, forse un po' scontato ma senza dubbio divertente. Quella di Coward "è una scrittura che è come un solletico".